Verso sud

Una bella nottata sulla spiaggia, cullati dal rumore del mare e con dolcini a colazione. Mamma e Papà mi stanno viziando. Eppure… altra acqua, stavolta l’umidità del mare. Sarò mai pulita e asciutta? Devono avermi letto nel pensiero: una bella doccia alla stazione di servizio e via verso sud! Prendiamo la strada lungo la costa, quasi vuota e selvaggia. E indovina un po’? Riusciamo perfino a incontrare alcuni compagni di sventura lasciati a Foum Zguid! Il mondo é piccolo…
Sabbia sull’asfalto: ci PIACEEEE. La strada attraversa wadi e baie che si aprono sul mare: acqua salmastra, scogliere, uccelli. Spero che lo “sviluppo” non trovi anche loro… E poi Naila, l’immenso sistema di lagune. Sembra impossibile che qui dietro ci sia già il deserto. Alcuni pescatori ci offrono un passaggio ma dobbiamo proseguire. Tarfaya é la nostra prossima meta. Ora sono Papà e Mamma che se la godono: carbonara e chiacchiere nel miglior campeggio in cui siamo stati.
Domani: DAKHLA. Ci sentiamo a casa!

 

Per unirti alle avventure di Pat: www.dakhla-rovers.com

Un pó di casa anche qui in Marocco!

Lasciamo Naila e, sempre con gli occhi pronti a captare quello che ci circonda, raggiungiamo presto il Campeggio Villa Bens di Tarfaya. Beh in effetti siamo arrivati prima di pranzo ma non é mai troppo presto o tardi per la pappa no??
Il campeggio ci apre le porte e io e papá che ci siamo giá stati ci sentiamo un pó a casa. Il sorriso gentile e cordiale dei signori del campeggio ci da il benvenuto. Gianpiero e sua moglie sono lì con il loro nuovo cucciolo Biondo … un pomeriggio di tranquillitá Io mi riposo, mentre mamma e papá chiaccherano e poi vanno a fare una luuunga passeggiata sulla spiaggia davanti al campeggio…e indovina un pó ..i 10 minuti del biologo…povero papá !!!!
Vabbé fanno tante belle fotine a tutto quello che vedono e poi, al rientro, si organizza per una bella carbonara – da bravi italiani, accompagnata da un pó di vino rosso e tutto il resto…
Si si ci piace questo posto qui – alla mamma poi… manco a dirlo… una passione per i bagni del campeggio! I complimenti peró vanno a Gianpiero e signora per come con le loro sapienti mani hanno creato e mantengono in ordine e pulito tutto il campeggio…sembra meglio di un albergo…anzi…é meglio (vero Foum Zguid ?? ) 😛
Finalmente I signori vengno a nanna. Domani ci aspetta l´ultima tappa per la nostra destinazione. Non vedo l´ora di vedere la laguna aprirsi sotto i nostri occhi scendendo dal pk27 e ancora prima….scendere e scorgere l´isola circondata dal riflesso argentato dell´acqua… si si si…andiamoooo!

 

Per unirti alle avventure di Pat: www.dakhla-rovers.com

Dai dai.. mi hanno detto oggi si parte!!!

Finalmente la brutta pioggia non scende piú e l´acqua fangosa degli ouadi si sta piano piano disperdendo nel deserto (chissá dove andrá a finire mah?!?) …
Papá e mamma hanno discusso un bel pó su che strada fare, ma hanno deciso di farmi seguire 2 toyota (me non piace Toyota) – iniziamo con un pó di spesa, acqua, pane e verdura e poi ci portiamo su una pista per aggirare il “ponte” crollato a causa dell´alluvione… dopo un 15 km siamo di nuovo sull´asfalto, tutto asciutto e con il solino …PIACE …ma ecco che ci tocca di nuovo bagnarsi…e indovinate un pó chi é la fortunata ??? IOO… sgrunt… vabbé papá ci fa fare un guado, salire su un terrapieno e scendere dall´altra parte..finalmente la parte brutta é finita… oggi ci aspettano tanti kilometri, dopo essere stati fermi a Foum Zguid per 2 giorni i miei signori non vedono l´ora di arrivare a Dakhla..quindi oggi dritti fino a Tan Tan Plage – arriviamo prima di cena . ci fermiamo in un campeggio in riva al mare..che bello il profumo del salino..e l´arietta fresca si si ci piace… papá mi parcheggia e poi va insieme alla mamma a fare la pappa …pesce fritto…e dolcini… yummmmy…. ora peró la nanna..sono stanca e domattina si riparte!…. Tarfaya ci aspetta!….

 

Per unirti alle avventure di Pat: www.dakhla-rovers.com

Come l’acqua nel deserto

Ok. Mi hanno fregata. Non può essere che così.
“Non preoccuparti, Pat. Fra poco basta pioggia: ti portiamo a sud, nel deserto, dove le tue gomme potranno restare all’asciutto per tutto il tempo che vorrai!”. Questo mi avevano detto prima di partire.
Ma allora come mai sta piovendo a secchiate da due giorni? E cosa sono questi? Fiumi che interrompono le strade? Nel deserto????? Per non parlare della tempesta di fulmini di stanotte. BBBBRRRRRR. E così ci tocca stare qui, nel mezzo del nulla, tre strade su tre interrotte dagli wadi che sono esondati…
Ehm…. signori… Sicuri di non aver sbagliato strada un’altra volta?!!!!!

 

Per unirti alle avventure di Pat: www.dakhla-rovers.com

Beauty-farm!

Devo essere stata proprio brava: la mia famiglia mi ha regalato un’intera giornata in una beauty-farm dove mi hanno rimessa a nuovo.
In effetti quasi 1000 km off-road su sassi e sabbia, con vento, salite e discese mi avevano stancato un po’. La mia pompa dell’acqua aveva iniziato a perdere qualche goccia, pochi km prima della fine di questa ultima tappa sono finita su una pietra particolarmente appuntita e mi hanno dovuto cambiare una ruota e anche dentro ero tutta sporca e insabbiata.
Ma Ahmed sa il fatto suo e ci ha portato da Ali che era già pronto con una pompa nuova e tutta la sua squadra al mio servizio. Hanno lavorato una intera giornata perché si sa, l’appetito vien mangiando e già che ci siamo val la pena fare un check-up generale. Ma che goduria! Ci dicono che vengono da tutto il Marocco qui a Zagora per far fare le coccole alle macchine come me. A dirla tutta anche la mia famiglia é stata trattata benissimo: colazione, pranzo, internet… Da non credere, avete mai visto una cosa del genere?
Bello – adesso siamo davvero pronti a ripartire!

 

Per unirti alle avventure di Pat: www.dakhla-rovers.com